La causa degli infortuni è sempre da ricercare nella tecnica di corsa? Posso dire proprio di sì, per esperienza diretta!

[showmyadsmobile]

Dopo la Parabiago Run ho sofferto un forte dolore alla coscia sinistra, causato da  una infiammazione al nervo sciatico, infatti il dolore andava dal gluteo alla caviglia.

Dopo una settimana di riposo, durante la quale il dolore si è via via attenuato, su consiglio di un’amica runner 800metrista, sono andato a farmi visitare da un fisioterapista che mi ha fatto capire molte cose importanti!

Dopo avermi fatto fare molte prove ai muscoli delle gambe, abbiamo guardato dei miei video di corsa e così ha potuto mostrarmi come alcuni movimenti sovraccarichino certi muscoli.

Dall’analisi della mia tecnica di corsa, abbiamo visto che tengo il bicipite della gamba sinistra sempre contratto, anche quando porto il piede in avanti; inoltre, gli adduttori non sono abbastanza forti da contenere la rotazione delle ginocchia verso l’interno.

Mi ha quindi dato dei consigli di tecnica: far “girare” di più le gambe, alzando i talloni, e rilassandole quando le porto avanti; e mi ha anche consigliato degli esercizi statici per rinforzare gli adduttori, per fare in modo che assorbano meglio la flessione del ginocchio senza farlo cedere all’interno.

Analizzando i fotogrammi della mia corsa insieme ad un esperto ho capito moltissimo di come funziona la dinamica della corsa, la funzione dei vari muscoli… e ho capito che devo fare molta attenzione al movimento se voglio evitare infortuni!

Vota questo articolo
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]