Corro da soli tre mesi ma già mi sento molto coinvolto in questa nuova avventura! Con l’anno nuovo, do uno sguardo a quanto fatto finora e…

[showmyadsmobile]

… e ai programmi per i prossimi mesi!

A fine settembre 2012 ho iniziato a correre e subito mi sono appassionato a questo sport, perché mi ha permesso di mettermi alla prova, di sfidare me stesso  a dare ogni giorno un po’ di più!

Ho trovato che per me il modo migliore di vivere questo sport è di fissare dei obbiettivi, su due livelli:

– A breve termine, per ogni singola uscita: resistere un chilometro in più, correre 5″/km più veloce, migliorare la tecnica…

– E a medio termine: correre delle gare competitive a partire da marzo, da 10km e – obbiettivo più ambizioso – completare una mezza maratona!

Che cosa ho imparato in questi tre mesi?

Ho imparato che i successi si costruiscono con tanti piccoli passi: non ci sono scorciatoie, occorre allenarsi con costanza, mantenendo gli impegni sia quando sono faticosi, sia quando sembra che si potrebbe dare di più. E invece devo rispettare il programma di allenamento e non strafare, per non infortunarmi.

Ho imparato che c’è tanta soddisfazione anche nelle piccole conquiste, nel riuscire a raggiungere i piccoli obbiettivi quotidiani che mi ero fissato.

Ho imparato che il nostro corpo è prezioso e che, quando capisci questo, non puoi trascurarlo: alimentazione sana, movimento nel modo giusto… e non vedo l’ora che arrivi il momento del prossimo allenamento!

Ho imparato che… la strada da fare è ancora tanta e che voglio continuare a percorrerla in questo modo, che mi sta dando tanta motivazione e soddisfazione!

E adesso… sguardo avanti e correre!

 

Vota questo articolo
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]