La corsa mi ha permesso di riflettere su che cos’è la motivazione… e mentre correvo mi sono venute in mente queste frasi, lette nel tempo qua è la…

[showmyadsmobile]

Correre per cambiare un “Non posso” in un “Ho fatto“.

Continuare anche quando tutto sembra dirti che puoi  rinunciare, che è troppo faticoso,  non ne vale la pena…

Non mi fermo quando sono stanco, mi fermo quando ho finito!

Chiediti:”Posso dare di più?” La risposta generalmente sarà: “Si!” (Paul Tergat)

 Il miracolo non è che ho tagliato il traguardo. Il miracolo è che ho avuto il coraggio di partire. (John Bingham)

Non esistono condizioni meteo sfavorevoli ma solo uomini arrendevoli. (Bill Bowerman)

Alla domanda “perché lo fai?” si possono dare mille risposte, ognuna valida. Affrontare la fatica, sopportare il dolore, provare a fare qualcosa che “è difficile” significa superare le nostre paure. In qualche modo cercare di essere completamente liberi in una realtà piena di limitazioni. E’ solo dopo i primi 10’ che si accende la lampadina. Ogni volta all’inizio del sudore si accende un unico pensiero: “questo sono io, questo è il vero me stesso”. E poi la mente diventa tutt’uno con il corpo, prima di fondersi con l’aria che respiro e la terra che calpesto. Da lì in avanti è tutto facile… – Da Runlovers –  Una certa idea di fatica

Photo credits

Vota questo articolo
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]