Fino a poche settimane fa non avrei mai immaginato di partecipare ad una gara di cross (o “corsa campestre” come si diceva una volta!). E non ad un cross qualsiasi, ma al “cross più bello del mondo“, la Cinque Mulini!

Nel percorso di preparazione alle Mezze e ai Trail lunghi, una campestre non c’entra molto, ma l’opportunità di provare per la prima volta un cross proprio alla Cinque Mulini era irresistibile!

82a Cinque Mulini Cross

82a Cinque Mulini Cross

Dato che si corre su sterrato, lo stato del terreno è fondamentale, soprattutto per me che ho corso con le scarpe da trail e non con le chiodate, specifiche per il cross. Fortunatamente il tempo è stato bellissimo nei giorni precedenti, sereno, caldo e asciutto, così il terreno era molle ma poco fangoso.

La gara per i master (io sono SM40) era lunga 6.450 m, composta da 4 giri, due dei quali con i caratteristici passaggi nei mulini. Il percorso breve ripetuto ha permesso di essere sempre vicini al pubblico, una bella sensazione per chi corre.

Una particolarità del cross è che il percorso è delimitato da transenne lungo tutto lo sviluppo, e la corsia è molto stretta. Fortunatamente, già dopo poche centinaia di metri gli atleti si sono sgranati e si è creata una fila abbastanza regolare e omogenea.

82a Cinque Mulini Cross

82a Cinque Mulini Cross

Il percorso era caratterizzato da frequentissimi e bruschi cambi di direzione e continui dislivelli del terreno, con ripidissime salite e discese dagli argini del fiume Olona. Queste continue variazioni comportano frequenti cambi di passo e rilanci.

La gara è stata molto impegnativa, anche per la pesantezza del terreno che è scivoloso e non restituisce molta spina ad ogni falcata.

Essendo la mia prima esperienza di cross, ho cercato di gestire le forze non sapendo quando sarebbe stato stancante. Ho comunque corso al passo medio di 4’21″/km, per me un ottimo passo considerato il terreno!

L’esperienza è stata molto gratificante, anche se faticosissima! Non ho in programma di inserire altre cross nel calendario per ora, ma comunque è un’esperienza che si può ripetere!

Distanza: 6,45 km | Tempo: 28’04” | Località: San Vittore Olona (VA) | Traccia GPS  | Classifica

Vota questo articolo
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]