Vuoi esplorare nuove strade per i tuoi giri in bici, o sei alla ricerca del percorso giusto per allenarti in vista della prossima gara di triathlon?

Allora probabilmente ti sarà utile sapere in anticipo quanto è lungo il giro che intendi fare, e quanto dislivello dovrai affrontare.

Inoltre, per non perderti su strade che ancora non conosci, ti sarà utile avere e imparare a usare un ciclocomputer dotato di mappe, come i modelli Edge di Garmin.

In questa breve gida vedremo come trovare nuovi percorsi, creare un percorso con distanze e altimetria, e come caricare il percorso sul tuo ciclocomputer, in modo da farti guidare dalla funziona Navigatore.

Iniziamo con gli strumenti online per disegnare  percorsi e vederne l’altimetria: Strava Global Heatmap e Crea Altimetria Percorso di Ciclistiamo.

Come creare mappe dei percorsi in bici

Per evitare le strade sbagliate, sterrate oppure troppo trafficare, è molto utile conoscere i percorsi più frequentati dagli altri ciclisti.

La funzione Strava Global Heatmap visualizza sulla mappa gli itinerari più popolari tra i ciclisti:

crea-percorso-bici-Heatmap

Strava Global Heatmap

Puoi zoomare sulla mappa per vedere, coni diversi colori, i percorsi più frequentati, in base al tipo di attività: ciclismo, corsa o entrambi; puoi anche cambiare i colori della mappa e il grado di trasparenza delle linee colorate.

Ora che sai quali sono le strade più adatte ai ciclisti potrai disegnare il percorso del tuo prossimo giro!

Come creare il tuo percorso

Il mio strumento preferito per creare percorsi è Crea Altimetria Percorso di Ciclistiamo: ti permetterà di calcolare la lunghezza complessiva del tuo percorso, scoprire il dislivello totale in salita e vedere l’andamento altimetrico del percorso.

altimetria percorso ciclismo

Usare Crea Altimetria Percorso di Ciclistiamo è molto semplice: è sufficiente cliccare sulla mappa il punto iniziale e i punti intermedi e finale del tuo percorso, per ottenere nel riquadro sottostante l’altimetria del percorso.

Man mano che crei il tuo percorso, Crea Altimetria Percorso di Ciclistiamo aggiornerà in tempo reale il percorso sulla mappa e le informazioni sul percorso: distanza, dislivello totale e in salita/discesa, l’altitudine massima, di partenza e di arrivo.

Come seguire il percorso sul tuo Garmin

Ora che hai creato il tuo percorso, vediamo come caricarlo sul tuo ciclocomputer per farti guidare durante il giro con il navigatore masato su mappe.

I modelli più evoluti di Garmin Edge infatti:

  • permettono di caricare il percorso da seguire
  • visualizzano il percorso sulla mappa durante il giro in bici
  • danno indicazioni stradali in tempo reale per seguire il tuo percorso senza perderti (ad es. dove svoltare agli incroci)
  • visualizzano l’altimetria che ti aspetta nei prossimi metri o chilometri

I modelli che supportano nel mappe sono:

Garmin Edge 820

Garmin Edge 1030

 

Per caricare il tuo percorso su Garmin Edge, segui questi semplici passaggi:

  1. Esporta da Ciclistiamo o da Strava il percorso in formato GPX
  2. Collega il dispositivo Edge al computer
  3. Apri la cartella “Garmin” nell’unità esterna USB
  4. Cerca la cartella denominata “New files” e copia qui il file GPX scaricato
  5. Al termine del trasferimento del file, scollega il dispositivo
  6. Ora accendi il tuo Garmin: il percorso dovrebbe essere disponibile in Percorsi sul dispositivo.

 

Quando avrai caricato la mappa e il tuo percorso sul tuo Garmin Edge, primi di iniziare il tuo giro in bici segui questi passi per attivare la navigazione:

  1. Seleziona la prima icona a forma di Cartella
  2. Clicca sulla voce Percorsi
  3. Scegli il percorso che vuoi seguire
  4. Tocca il bottone CORSA ed avvia la navigazione con il tasto fisico “Start

 

Da questo momento, il tuo Garmin Edge ti guiderà lungo il percorso impostato, indicandoti ad ogni svolta o incrocio quale direzione seguire, con circa 150 metri di anticipo.

Buon giro! 🙂

 

 

Se vuoi saperne di più, scarica l’ebook che ho scritto per chi vuole iniziare a fare triathlon!

Triathlon Anch’io
La guida completa per aspiranti triatleti

 

 

Vota questo articolo
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]